Endodonzia 

Devitalizzazioni o terapie endodontiche


L'Endodonzia è la disciplina odontoiatrica che si occupa di trattare le infiammazioni irreversibili del nervo del dente. Tale procedura si attua nel caso in cui sia presente un'infezione batterica o un'esposizione del nervo conseguente ad una frattura o carie destruente. Questo trattamento che consiste nell'asportazione del nervo e sigillatura dello spazio endodontico con guttaperca termoplastica è chiamato devitalizzazione o più correttamente terapia canalare.


Trattamento ad altissima percentuale di successo, questo processo viene eseguito utilizzando la DIGA, foglio in lattice che permette di isolare la parte trattata per mantenerla asciutta e incontaminata durante tutto il trattamento, evitando l'ingestione accidentale di strumenti odontoiatrici.

In seguito ad una visita preliminare con radiografia, il personale medico dello studio può ottenere una valutazione precisa della zona da trattare e procedere al trattamento specialistico.

L'endodonzia viene applicata anche in caso di carie profonda, granulomi e lesioni traumatiche. Il granuloma è una lesione provocata dal diffondersi di un'infezione, fino all'estremità della radice del dente. La carie è un'infezione che si origina dalla superficie di esso e può giungere fino alla polpa.

Meglio non sottovalutare questo tipo di trauma che, se trascurato, può infettare gravemente il tessuto molle, provocandone la necrosi e favorendo l'insorgenza di patologie.

Presso lo Studio Dentistico Dott. Roberto Grosso è possibile usufruire di consulenza in merito alla terapia endodontica e prenotare visite e sedute specialistiche.